itenfrdeptrorues

Un patrimonio di tutti e per tutti

di: Roberto Cerrato Direttore Site Manager

Festival paesaggio 2018 fronte

Il proposito di contribuire al mantenimento del rispetto dei Diritti Umani e dell’Uguaglianza dei popoli attraverso i canali dell’Educazione, della Scienza, della Cultura e della Comunicazione è tra i principi costitutivi dell’UNESCO: risulta naturale e necessario intraprendere la strada per una fruizione for all. A tal proposito appaiono ormai ben chiari motivi etici, prescrizioni normative, possibili ricadute economiche e soprattutto perché è la società stessa, sempre più complessa e diversificata, che lo chiede.

Il progetto Land(e)scape the disabilities – Un paesaggio per tutti si inserisce proprio all’interno di questo contesto, tale progettualità finanziata a valere sui fondi della Legge 77/2006 per l’anno 2016 dal MiBAC, ha rappresentato per l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, in qualità di ente gestore del sito UNESCO, una sfida impegnativa verso e per un miglioramento dell’accessibilità e della fruibilità del sito UNESCO.

Il sito seriale dei Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte si estende su di un territorio molto vasto e l’area riconosciuta Patrimonio dell’Umanità secondo i criteri (iii) e (v) dimostrano come: i paesaggi culturali vitivinicoli piemontesi siano testimonianza dell’esistenza di un contesto sociale, rurale e urbano estremamente inclusivo e di un tessuto economico sostenibile e i vigneti delle Langhe-Roero e Monferrato costituiscano un esempio eccezionale di interazione dell’uomo con il suo ambiente naturale

Un sito UNESCO per tutti senza barriere, ma soprattutto privo di barriere culturali.

Per un progettazione volta all’inclusione siamo partiti dal presupposto che i modi diversi di comunicare e muoversi non mutano le motivazioni e le aspettative delle persone con disabilità. E’ quindi fondamentale che questo percorso, di miglioramento dell’accessibilità e della fruibilità per tutti, sia considerato elemento di qualità del proprio territorio.

Il progetto per un patrimonio “di tutti e per tutti” si è sviluppato portando a termine alcune azioni tangibili sul territorio:

  • ● la pubblicazione del manuale Linee guida per l’accessibilità dei paesaggi vitivinicoli del Piemonte; ● il laboratorio nazionale dedicato alle best practice sul turismo per tutti nei siti UNESCO e gli incontri di sensibilizzazione e conoscenza al tema, organizzati grazie alla collaborazione dei quattro Osservatori per il Paesaggio presenti sul territorio, confluiti in una raccolta di come testimonianza degli interventi fatti durante le giornate dedicate all’approfondimento della tematica; ● il censimento GIS dei luoghi significativi del sito con le relative schede sull’accessibilità; ● gli interventi di miglioramento all’accessibilità permessi da un sistema di realtà virtuale immersiva della piattaforma Coperniko, navigabile sul sito web ufficiale dei Paesaggi Vitivinicoli certificato accessibile come previsto dalla normativa di riferimento;
  • ● la realizzazione di alcune installazioni tattili e allestimenti accessibili in diversi luoghi del sito UNESCO, come spunto ed esempio da replicare sul territorio.

Le colline UNESCO di Langhe-Roero e Monferrato puntano quindi a diventare sempre più accessibili, sia nell’ambito della valorizzazione che in quello della sua tutela, per garantire a chi vive e visita il Sito di godere di tutti quegli aspetti che caratterizzano e rendono unico questo straordinario paesaggio.

Associazione Patrimonio dei Paesaggi vitivinicoli Langhe-Roero e Monferrato www.paesaggivitivinicoli.it ; sede sociale Asti, Piazza Alfieri 30 - tel: 335 8233560;
sede operativa via Vernazza 6 Alba-CN, tel. 0173.293163

Direttore Site Manager Roberto Cerrato

Ufficio Tecnico: Arch. Elisa Gandino, Dott.ssa Carola Giacometti

 

Tags: campagna, ricerca, Festival del paesaggio agrario, cibo, agricoltura, alimentazione, multinazionali, consumatori, Unesco

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.