itenfrdeptrorues

Nel segno di Amedeo Modigliani

di: redazione

Nel segno di Modigliani è un affascinante museo on line con le opere dell’artista collocate in stanze che si attraversano.

Alle pareti ci sono i suoi quadri più significativi che vengono illustrati a parole e che possono essere ammirati ingranditi anche nei particolari. Modigliani stesso, con la voce di un attore, nella prima stanza racconta la sua vita turbolenta e passionale, fatta di miseria e di creatività nella Parigi dell’inizio del secolo capitale di tutta la cultura europea e non solo, dove si incontrano i grandi artisti di diverse nazionalità. Modigliani arrivato a Livorno come scultore, qui diventa soprattutto pittore (anche per non subire gli effetti el marmo sulla sua tubercolosi) per consiglio di una delle sue amanti. Infatti le sue amanti sono donne importanti che lo aiutano a conoscere altre personalità, mentre travolgono i suoi sensi. C’è la storia struggente della sua ultima amante Jeanne Hebuterne, madre della sua bambina, che si suicida il giorno dopo della morte per tisi di Modì, come lo chiamavano i francesi. Quest’anno è appunto il centenario della morte

Si vedono virtualmente molte delle opere dislocate nei musei del mondo o in collezioni private: i famosi ritratti dei suoi amici (artisti, mercanti e protettori della sua arte), di modelle e di amanti che vengono rappresentate eroticamente nei suoi nudi, dove risalta la plasticità scultorea così diversa dal suoi ritratti essenziali senza sfondo, in cui spesso gli occhi, quelli delle donne in particolare sono vuoti e parla invece l’incarnato della persona ritratta. Già, sembra quasi che Modigliani non sopporti lo sguardo delle donne su di sé: gli occhi vuoti sono raffigurati su volti che ricordano l’arte primitiva africana, che aveva scoperto al Louvre, i  volti delle donne primigenie. Ma i loro corpi sono espressione di un erotismo esplicito e adorante, le modelle diventano nei Nudi la carnalità dell’artista.

 


www.istitutomodigliani.it

 

 

Tags: pittura, Francia, museo on-line

 


© 2018-2021 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci: redazione@adlculture.it

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.