itenfrdeptrorues

Arunachal Pradesh (INDIA)

di: Sergio Ardissone, fotografo

Lo “sciamano” di Kurunu, nell’Arunachal Pradesh indiano, mi accoglie di fronte alla sua casa; in questi villaggi lo “sciamano” occupa il posto più alto nella scala sociale, ogni paziente è disposto a qualunque sacrificio economico pur di essere curato. Veste la casacca tipica degli Idu Mishmi, le gambe e i piedi sono nudi al di sotto di un corto gonnellino, il suo sguardo fiero ed astuto fa presagire poteri occulti. Indossa un curioso copricapo in bambù e una lunga scimitarra, forse la sua arma magica quando intercede tra le preghiere degli uomini e le richieste delle divinità che spesso pretendono cruenti sacrifici animali.

Lo “sciamano” afferra due tamburi ai quali sono appesi grossi sonagli in ottone e con gli occhi chiusi, quasi in trance, percuote ritmicamente gli strumenti sussurrando frasi incomprensibili, forse intercede per me.

2010

 

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.