itenfrdeptrorues

Matera un anno dopo

di: redazione

Paolo Verri, organizzatore del programma Matera 2019 capitale europea ella cultura, ha tracciato su Il Corriere della sera (17/12/19) il bilancio molto positivo del progetto Matera 2019 capitale europea della cultura:

i numeri: 940 eventi, 312.000 spettatori, 325 location, 72.000 passaporti acquistati per Matera 2019, forte incremento della ricettività con un brand della ristorazione lucana; superstrada Bari (aeroporto) – Matera; girato il film di 007; riapertura del Teatro progettato da Ludovico Quaroni per il centro di danza e teatro contemporanei, allestimento della Cava del sole (nella foto) (700 posti al coperto, 5 mila all’aperto) per concerti.

● L’obiettivo del programma: cambiamento dell’immagine di Matera a livello nazionale e internazionale

Partner: Enel, Intesa San Paolo, Leonardo Finmeccanica

● Il progetto si è articolato su tre punti: 1) coinvolgimento della popolazione e partecipazione attiva agli eventi; 2) Matera (60.000 abitanti) come baricentro del suo agro circostante; 3) collegamento con le periferie.

Prospettive di lavoro per i prossimi dieci anni anche nella direzione dell’accessibilità sostenibile per persone disabili, indicata nel “Manifesto della co-creazione, inclusione, allargamento della città e remoteness”.

 


Visualizza/scarica il Manifesto di Matera sull'Accessibilità Zero Barriere

 

Tags: Matera 2019, capitale europea della cultura, accessibilità, Laboratorio città

 


© 2018-2020 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci: redazione@adlculture.it

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.