itenfrdeptrorues

Lontano da Farinetti. Storie di Langhe e dintorni

di: redazione

Fabio Balocco, che non si definisce scrittore ma divulgatore, nei suoi libri vuole dare voce alle piante, agli animali, ai poveri, al paesaggio. In Lontano da Farinetti. Storie di Langhe e dintorni racconta sedici storie di persone che nella Langa minore, non quella dei possedimenti di Oscar Farinetti (Borgogno e Fontanafredda), quella autentica, ricercano l’essenza della vita nelle radici di sobrietà, solidarietà, rispetto dei ritmi della natura.La prefazione è di Marco Revelli.

I protagonisti sono Bruno e Lucia (con l’amico fraterno Gianluca) che hanno ristrutturato una cascina a Ceva facendola diventare luogo di riunione, alternando la lavorazione artigiana del legno con l’attività circense e l’agricoltura famigliare; Alessandro Mortarino, che ha svestito i panni di navigato editore di periodici per godere del contatto con la terra, offrendo la sua esperienza da giornalista/comunicatore alle attività di Movimenti e Associazioni ambientaliste; Paolo Montrucchio, ingegnere, che sperimenta la vita da agricoltore nella sua Cascina del Risveglio; Gianna e Fiorenzo, che hanno abbandonato le colline attorno a Barbaresco per abitare una cascina realizzata con le loro mani nell’Alta Langa; i coniugi Ricchiardi, che vivono in una piccola casa di pietra a Murazzano in mezzo a un bosco; Mauro Musso, prima dipendente di un supermercato e ora uno dei migliori pastai di Langa; Giovanni Scaglione, piccolo viticoltore biologico a Loazzolo in un’Oasi WWF; Leonardo Marengo, che vive in una grande cascina sulle sponde del Belbo, praticando il silenzio e la spiritualità; Serafina Terreno, che ha riportato la coltivazione dello zafferano a Murazzano; Gino Scarsi, pacifista, fabbro, cofondatore del Movimento Stop al consumo di territorio che con altri ha acquistato oltre 200mila ettari di boschi nelle Rocche del Roero; Alberto Ricca, apicoltore e accompagnatore turistico a piedi o in bicicletta; Vittorio Delpiano, detto Toio, sacerdote e esperto costruttore di muretti a secco; Ferruccio Fresia, che pianta gli alberi vicino alla sua cascina sognando immensi boschi di faggio;  Beppe Marasso, storico protagonista del movimento pacifista, che a Neive ospita giovani; Bruno Carbone, più noto come il Brav’om, l’ultimo cantastorie di Langa.

Balocco Lontano da Farinetti. Storie di Langhe e dintorni, Il Babi Editore, 176 pp. € 15,00

 

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.