itenfrdeptrorues

La scelta radicale del razzismo

di: Domenico Quirico

All’incontro NoiAltri al CPIA di Asti (7/12/18) Domenico Quirico ha dato la sua definizione di razzismo come contrapposizione tra noi e loro, un meccanismo perfetto per semplificare la società tra un sì e un no ai migranti, come scelta radicale per costruire attraverso i migranti una SOCIETA’ ILLIBERALE, una società solo di doveri e di diritti, solo quelli concessi dal potere.

In questa dimensione storica in cui il razzismo è sempre quello dai tempi dello schiavismo non è sufficiente la reazione dei non razzisti cattolici e dei buonisti di sinistra. Lo scopo di Salvini è quello di mettere il migrante fuori dalla nostra soceità e costretto a delinquere.

Invece bisogna affermare il passaggio dalla bontà al diritto di ogni essere umano, indipendentemente da qualsiasi specificazione.

Tags: Matteo Salvini, migrazioni, razzismo, governo italiano, Global compact

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.