itenfrdeptrorues

Una legge incostituzionale

di: Lorenzo Trucco

L’avv. Lorenzo Trucco (Studi giuridici sulle migrazioni) definisce la legge Sicurezza e emigrazione una pericolosa retrocessione dei diritti umani. Inoltre sottolinea che quella legge è stata fatta per decreto, che il Parlamento non ha discusso e solo approvato e anzi al Senato la legge è stata ancora peggiorata con l’abolizione del permesso di soggiorno per motivi umanitari, riconosciuto dalla Convenzione di Ginevra oltre dall’art.10 della Costituzione italiana e vigente in altri 20 Paesi.

Così come sono chiusi gli SPRAR, in base ai quali i Comuni potevano procedere all’accoglienza diffusa e i richiedenti asilo saranno tutti rinchiusi nei CAS in attesa di rimpatrio. Gli SPRAR potranno solo accogliere migranti con protezione internazionale e minori.

La legge, secondo Trucco, è incostituzionale ed è un attacco alla democrazia. (NoiAltri, CPIA 7/12/18)

Tags: Matteo Salvini, migrazioni, razzismo, governo italiano, Costituzione, motivi umanitari

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.