itenfrdeptrorues

Corno d'Africa

Il giornalista di L’Orient-Le Jour (Libano) David Nassar su “Internazionale” (5.10.2018) sottolinea che la riconciliazione tra Etiopia e Eritrea, promossa dall’Arabia Saudita ha aumentato l’influenza di questo stato nell’area del Corno d’Africa, imponendo la sua influenza sulla regione del Mar Rosso, che collega l’Oceano Indiano con il Mar Mediterraneo e che ha una grande importanza strategica per il commercio internazionale.

“I benefici dell’accordo di pace sono evidenti per tutti, Etiopia e Eritrea hanno molto da guadagnare dal punto di vista economico: la prima ha perso l’accesso al mare nel 1993, anno della secessione dall’Eritrea, che da allora si è isolata dal resto della comunità internazionale. (…) Promuovere la pace permette all’Arabia Saudita di investire in questi paesi e, per estensione, in tutta la regione e nel continente".

 

 

Tags: Etiopia, David Nassar, Eritrea, Arabia Saudita, Corno d'Africa, Mar Rosso, Mar Mediterraneo, commercio internazionale, pace, oceano indiano, investimenti

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.