riflessioni politiche

Analisi e prospettive politiche a confronto per un futuro diverso (?)

Felice Reggio, musicista
Interviste
Slider
I lettori consigliano
Recensione libri
Slider
itenfrdeptrorues

25 agosto Colline partigiane

Vinchio, Domenica 25 agosto 2019

Itinerario Letterario Di Davide Lajolo Al Bricco Di San Michele

SULLE COLLINE PATRIMONIO DELL’UMANITÀ - UNESCO

COLLINE PARTIGIANE

passeggiata tra storia, memoria e canti

In primo piano

Marco Castaldo

Renzi non ha mai smesso di essere il segretario del Pd, lo stiamo vedendo in questi giorni. Ieri, con la naturalezza del leader, Renzi ha addirittura indetto…

Società
Pier Giorgio Bricchi, musicologo

Il Trovatore a Verona e la Carmen a Macerata
Nella foto la cantante russa Anna Netrebko
Seduto al tavolino di un caffè di Bra e in attesa di assistere…

Musica
Laurana Lajolo

Per più di un anno giornalisti e commentatori hanno considerato Salvini un abile politico perché sapeva trascinare le folle con lo show dei selfie e con…

Società
redazione

Vinchio, Domenica 25 agosto 2019
COLLINE PARTIGIANE
passeggiata tra storia, memoria e canti
 
● Ritrovo alle ore 15.30 a Vinchio, Monumento al…

Ambiente/Paesaggio
Associazione Mamme per la Pelle

Se tu e/o i tuoi figli avete subito atti discriminatori o di razzismo, puoi inviarci una segnalazione, anche in forma anonima, a questo indirizzo…

Società
Luisa Rasero, donne CGIL Asti

La legge “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizione in materiai tutela delle vittime (in vigore dall’8 agosto), detta…

Società
Primo Levi

In occasione del centenario della nascita ricordiamo Primo Levi con la sua poesia più nota

Narrazioni
Angela Napoletano

Gli amici che lo conoscono da quando era ragazzo dicono che Boris Johnson, al secolo Alexander Boris de Pfeffel Johnson, ha sempre avuto quel vizio, che…

Società
Gianfranco Marrone

“La memoria” è il nome della collezione editoriale dove Andrea Camilleri ha pubblicato la maggior parte dei suoi libri, certamente tutti quelli ‘vigatesi’…

Narrazioni
Felice Reggio, musicista

Intervista di Laurana Lajolo a Felice Reggio
Felice Reggio è un jazzista italiano di successo, che ha suonato in molti Paesi. E’ nato a Vinchio sulle…

Interviste
Loretta Grace

Zara è una bella ragazza di vent'anni, ossessionata dalle lentiggini, che copre con un trucco accurato. Frequenta l'università, non sentendosi mai all'altezza…

Libri
Slider

Società

Il ritorno di Renzi

15 Agosto 2019 Marco Castaldo
Renzi non ha mai smesso di essere il segretario del Pd, lo stiamo vedendo in questi giorni. Ieri, con la naturalezza del leader, Renzi ha addirittura…

Ambiente/Paesaggio

Itinerario letterario di Davide Lajolo al Bricco di San Michele

09 Agosto 2019 redazione
Vinchio, Domenica 25 agosto 2019 COLLINE PARTIGIANE passeggiata tra storia, memoria e canti ● Ritrovo alle ore 15.30 a Vinchio, Monumento al…

Studi

35º anniversario della scomparsa di Davide Lajolo Ulisse

25 Giugno 2019 redazione
Il critico Massimo Raffaeli ricorda la figura di Davide Lajolo Ulisse nel programma Wikiradio di Radio Rai 3 trasmesso il 21 giugno 2019.
di: redazione

Il ministro dei temporali
in un tripudio di tromboni
auspicava democrazia
con la tovaglia sulle mani e le mani sui coglioni.
Voglio vivere in una città
dove all'ora dell'aperitivo
non ci siano spargimenti di sangue
o di detersivo.
A tarda sera io e il mio illustre cugino De Andrade
eravamo gli ultimi cittadini liberi
di questa famosa città civile
perché avevamo un cannone nel cortile.

La domenica delle salme
nessuno si fece male
tutti a seguire il feretro
del defunto ideale.
La domenica delle salme
si sentiva cantare
quant'è bella giovinezza
non vogliamo più invecchiare.

Gli ultimi viandanti
si ritirarono nelle catacombe
accesero la televisione e ci guardarono cantare
per una mezz'oretta
poi ci mandarono a cagare.
Voi che avete cantato sui trampoli e in ginocchio
coi pianoforti a tracolla travestiti da Pinocchio,
voi che avete cantato per i longobardi e per i centralisti
per l'Amazzonia e per la pecunia
nei palastilisti
e dai padri Maristi
voi avete voci potenti
lingue allenate a battere il tamburo
voi avevate voci potenti
adatte per il vaffanculo.

La domenica delle salme
gli addetti alla nostalgia
accompagnarono tra i flauti
il cadavere di Utopia.
La domenica delle salme
fu una domenica come tante
il giorno dopo c'erano i segni
di una pace terrificante
mentre il cuore d'Italia
da Palermo ad Aosta

si gonfiava in un coro
di vibrante protesta.

Compositori: Fabrizio De Andre / Mauro Pagani

Brano dal testo di La domenica delle salme © Universal Music Publishing Group

Mauro Pagani, ricordando la sua collaborazione con Fabrizio De Andrè per Creuza de ma e Nuvole, dice: “Quello che ci ha insegnato è che non è necessario fare canzoni politiche, o a sfondo sociale. Basta raccontare quel che ci sta a cuore. Casomai mi chiedo come possa un ragazzo di 25 anni oggi guardarsi attorno senza incazzarsi per quello che sta succedendo al pianeta. Mi sento circondato da stanzette, camerette, visioni piccole con l’odore e la puzza di calzini da ginnastica”. (“Repubblica” 4/01)

 

 

 

Narrazioni

Il testimone Primo Levi

28 Luglio 2019 Primo Levi
In occasione del centenario della nascita ricordiamo Primo Levi con la sua poesia più nota

Arte

Giochi di parole e di colore

18 Giugno 2019 redazione
Sabato 15 giugno 2019 si è inaugurata alla presenza del Sindaco di Asti e dell'Assessore alla Cultura, la mostra bipersonale di pittura, colore e…

Opinioni

20 Giugno 2019

LABOUR Italia: una proposta politica

Si intende avviare un percorso per costruire un progetto per una nuova sinistra italiana europeista, riformista, laburista, che abbia al centro i…
13 Giugno 2019

Nuovo principio di speranza

La sinistra e la condizione operaia Il problema della sinistra tradizionale è stato quello di avere confuso il concetto di “condizione operaia” con…
13 Giugno 2019

Resilienza a sinistra

Dopo ogni voto, l’analisi dei risultati elettorali è esercizio che appassiona molto gli addetti ai lavori. E così, in queste settimane, post Europee…
11 Giugno 2019

Europa verde e sociale

Noi Verdi non ci siamo chiusi in noi stessi. Ci misuriamo con le grandi questioni. Facciamo proposte, indichiamo una prospettiva: come tenere insieme…
Play

"Lo abbiamo voluto, lo abbiamo fortissimamente voluto, ed il 6 luglio scorso ASTI PRIDE è diventata una meravigliosa realtà." (Patrizio Onori, Comitato Organizzatore Asti Pride)
Riprese e video editing a cura di Cristina Fasolis

Play

Grande, bella, festosa manifestazione degli studenti, scesi in piazza anche ad Asti come in tutto il mondo per difendere il pianeta, rispondendo all’appello della ragazza svedese. Greta Thunberg, inizialmente da sola, si è rivolta ai potenti perché prendano drastici provvedimenti sul clima.
Riprese e video editing a cura di Cristina Fasolis

Play

"Sono nato in Senegal, piccolo grande paese dell'Africa Occidentale. Vivo e lavoro in Italia da oramai sedici anni, posso quindi affermare di essermi gradevolmente italianizzato. Tuttavia, mi muovo anche con la consapevolezza che il tronco d'albero in acqua ci sta secoli e non per questo diventa un coccodrillo. "

Play
Play
Play
Play
ArrowArrow
Slider

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.