itenfrdeptrorues

Anna Bravo: a colpi di cuore

di: ricordo di Laurana Lajolo

Qualche giorno fa, quando ho saputo che il cuore di Anna Bravo si era fermato, ho riletto il suo saggio A colpi di cuore (2008) ritrovando la sua intelligenza e sensibilità e ho capito che gli intellettuali non scompaiono mai, perché rimane il loro lavoro.

Anna Bravo ha vissuto a Asti fino al tempo dei suoi studi universitari. E’ stata una ragazza anticonformista in una società ancora bigotta, come altri giovani comunisti del suo gruppo, diventati anche loro importanti in ambito culturale.

Dopo l’esperienza del movimento studentesco Anna diventa docente di storia sociale all’Università di Torino. I suoi studi storici si qualificano per originalità e innovazione di metodo e di interpretazione. Per La Repubblica partigiana dell’Alto Monferrato, Il suo primo libro che è la  prima storia della resistenza astigiana, ha intrecciato le fonti documentarie con le testimonianze dei partigiani; nelle ricerche successive ha “inventato” la definizione di Resistenza civile, facendo emergere in Donne e uomini nelle guerre mondiali (1991) l’impegno delle donne non combattenti nelle guerre. Ha sistematizzato le testimonianze dei deportati nei Lager, riflettendo sul rapporto tra memoria e storia in La vita offesa (2004). Ha studiato l’influenza del fotoromanzo sulla mentalità femminile degli anni ’50 (Il fotoromanzo 2003) e la storia sociale delle donne (2001). Ha scritto il manuale per le scuole superiori con Anna Foa e Lucetta Scaraffia Nuovi fili della memoria. Uomini e donne nella storia (2003).

E’ stata femminista credendo nella sorellanza tra donne e assunse un atteggiamento critico sui temi dell’aborto e della violenza, per cui ha ricevuto nel 2018 il Premio Nazionale Nonviolenza.

Fisicamente fragile, era una donna affascinante e determinata, che, come studiosa, ha interpretato con originalità la complessità di alcuni percorsi della storia contemporanea, sapendo renderli con una scrittura elegante e coinvolgente.

Tags: scrittori, femminismo, storia sociale

 


© 2018-2020 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci: redazione@adlculture.it

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.