itenfrdeptrorues

‘La maschia’ allo Spazio Kor di Asti: un capovolgimento di esistenza Tra stand up comedy e Franz Kafka

di: redazione

Sabato 2 marzo alle ore 21.00 allo spazio Kor di Asti va in scena il terz’ultimo spettacolo facente parte della rassegna PAROLE D’ARTISTA/NARRAZIONI FEMMINILI.

Si tratta di LA MASCHIA, opera del regista Andrea Adriatico, che si rifà per l’occasione al genere della stand-up comedy e che, riprendendo un testo della britannica Claire Dowie, tradotto appositamente da Stefano Casi, mette in scena, attraverso l’interpretazione della protagonista, Olga Durano, affiancata da Patrizia Bernardi, nel ruolo dell'amica, e da Alexandra Florentina Florea nei panni della donna delle pulizie, una dinamica di confronto-scontro con la società.

Il riferimento è dichiarato: una mattina la signora H si sveglia e scopre che sta diventando… un uomo! La Metamorfosi di Kafka ritorna quindi nella nostra epoca, e si infila tra i confini sempre più incerti dell’identità di genere, trasformandosi da incubo claustrofobico a irresistibile commedia, che mette in rotta di collisione il maschile e il femminile; o meglio, che racconta con occhi femminili la psiche e il corpo maschili trasformati in qualcosa che ha a che fare più con uno scarafaggio che non con un macho.

 

Tags: teatro, metamorfosi

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.