itenfrdeptrorues

Estate Ragazzi teatrale alla Casa del teatro di Torino

di: Elena Fassio

Anche per i più piccoli, il centro estivo è sempre un’occasione di crescita personale e sociale, di condivisione, di amicizia, di gioco all’aria aperta: Casa del teatro Ragazzi e Giovani (Torino corso Galileo Ferraris, 266) propone un’estate ragazzi che avvicina i bambini al teatro senza dimenticare i giochi di gruppo e la piscina, a partire da lunedì 10 giugno con Estate in scena.

Due le proposte: Spettacolando per bambini dai 6 ai 13 anni e Teatralmente per i ragazzi dai 14 ai 17 anni. Quest’anno la Fondazione TRG onlus ha inoltre aderito al progetto Ecoboom iniziando, proprio dai piccoli e grandi attori del suo centro estivo, un percorso di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata, affinché i ragazzi crescano consapevoli e responsabili nella gestione dei rifiuti che producono.

SPETTACOLANDO Dal 10 giugno al 26 luglio, ore 8.30 - 17.30, dai 6 ai 13 anni.

Aperto a tutti i ragazzi che desiderano giocare al teatro o che siano semplicemente curiosi di scoprire cosa significhi stare sulla scena. Un laboratorio ideato per conoscere e vivere il teatro in tutti i suoi aspetti: i ragazzi diventeranno attori, scenografi, drammaturghi e costumisti scoprendo questo mondo sia sul palco che dietro le quinte. La finalità del gioco teatrale è quella di sviluppare capacità di attenzione, relazione e integrazione, divertendosi in modo creativo e intelligente in un clima non competitivo. Con l’aiuto degli artisti della Fondazione TRG onlus, i ragazzi esploreranno il mondo delle fiabe della tradizione, i grandi classici della letteratura per ragazzi e la narrativa contemporanea.

Ogni giorno un laboratorio teatrale diverso e giochi creativi, e il martedì e il mercoledì gita al parco per Grande Gioco e gita in piscina (Acquatica Torino).Il venerdì pomeriggio, a conclusione del lavoro svolto durante la settimana, i ragazzi porteranno sulla scena uno spettacolo per i loro genitori.

TEATRALMENTE Dall’1 al 19 luglio, ore 9 – 17, dai 14 ai 17 anni (ragazzi delle scuole superiori).

Questo laboratorio teatrale, più intensivo, ha come obiettivo fornire ai ragazzi gli strumenti utili per analizzare un testo teatrale e trasformare la parola scritta in azione scenica, favorendo e incoraggiando l’espressione delle specificità creative proprie di ciascun individuo.

Il teatro permette di sentirsi liberi, di sperimentarsi senza paura, fino ad oltrepassare il normale modo di essere: inoltre migliora la sicurezza in se stessi, attraverso il confronto con i compagni e con il pubblico, capacità che possono aiutare molto i ragazzi nella fase dell’adolescenza. Un’esperienza che permette di acquisire, attraverso il testo teatrale, la capacità di riflettere sulla contemporaneità, sviluppando un’intelligenza critica che aiuta a “stare al mondo, conoscerlo e viverlo”. Si affronteranno i rudimenti dell’impostazione vocale e dell’improvvisazione, incentivando la libera scoperta delle capacità drammaturgiche e attoriali dei partecipanti. I ragazzi apprenderanno gli elementi dell’espressione corporea, della dizione, dello stare in scena, della capacità di narrazione e di improvvisazione in un luogo che permetta loro di avere la giusta concentrazione senza smettere di divertirsi.Il venerdì alle 19 sarà presentata una vera e propria performance pensata e allestita dai ragazzi sotto la guida di attori professionisti.


ISCRIZIONI La quota settimanale a ragazzo è di 160€ per il primo turno, 145 € per rinnovi, fratelli, Cral convenzionati, allievi Scuola di Teatro TRG. Maggiori informazioni al numero 011/19740280-287; all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; o sul sito www.casateatroragazzi.it.

 

Tags: bambini, scuola, spettacoli

 


© 2018-2019 ADL culture On-line

Autorizzazione del Tribunale di Asti n. 4/2018

logoADL
Associazione Davide Lajolo onlus - via Alta Luparia, 5 - 14040 Vinchio (AT) - P.IVA. 91006490055


Contattaci

 

adlculture.it rimane a disposizione dei titolari di copyright che non è riuscita a raggiungere.